Seleziona una pagina
Il Procuratore Salvi sceglie Sartoria San Vittore

Il Procuratore Salvi sceglie Sartoria San Vittore

Otto punte, fregiato con 3 galloni e mezzo d’oro, pon pon in seta, 55 cm di diametro. In velluto di seta nero.

Tecnicamente dietro al tocco indossato dal Procuratore Generale della Cassazione ci sono questi elementi.

Simbolicamente, molto di più. 

Ecco come il segno distintivo di Autorevolezza, Responsabilità, Tradizione, Investitura si incrocia  l’Impegno, la Responsabilità Sociale, il Made in Italy e il Rispetto dei nostri percorsi di inclusione.

E insieme, formano nuova cultura.

Grazie al Procuratore Salvi per aver scelto Sartoria San Vittore.

 

Sportello riparazioni e sostituzione cordoniere in Tribunale – Prossimo appuntamento 18/02/20

Sportello riparazioni e sostituzione cordoniere in Tribunale – Prossimo appuntamento 18/02/20

Grazie alla collaborazione offerta dall’Ordine degli Avvocati di Milano, saremo presenti presso il Tribunale di Milano ogni terzo martedì di ogni mese dalle ore 9,00 alle ore 13,00.  Nel corridoio antistante la Segreteria dell’Ordine le nostre sarte allestiranno uno spazio dedicato ad avvocati e magistrati per il servizio di intervento conservativo alle toghe.

Saremo a Vostra disposizione per effettuare al momento il cambio delle cordoniere, e per ritirare direttamente  le toghe che necessitano di riparazioni sartoriali con consegna la volta successiva.

Vi aspettiamo il prossimo 18 febbraio, in Tribunale!

Scarica qui il volantino dell’iniziativa

Alice su TG2 Costume e Società

Alice su TG2 Costume e Società

Anche la Cooperativa Alice tra le best practices scelte dal Tg2 per raccontare l’Upcycling in Italia. nel mondo della moda italiana. Clicca sull’immagine per rivedere la puntata andata in onda il 21 Ottobre 2019.

I frutti del carcere 2019

I frutti del carcere 2019

Anche quest’anno la Cooperativa Alice sarà tra i protagonisti della sesta edizione de  “I frutti del carcere”,  la mostra mercato delle lavorazioni carcerarie in programma per domenica 13 ottobre nella splendida cornice dell’Abbazia di Mirasole a Opera.

Luisa Della Morte, responsabile educativa della Cooperativa, racconterà l’esperienza della cooperativa all’interno del panel “Donne, carcere e lavoro” previsto per le ore 14.30.

Vi aspettiamo!

Raccontare il sociale e il suo valore

Raccontare il sociale e il suo valore

 

A Roma, la conferenza stampa per la presentazione  del progetto realizzato in collaborazione con SOWED Onlus a favore delle donne in difficoltà

Raccontare il valore del volontariato e come dalla nascita di relazioni tra attori diversi possa nascere progresso e benessere per tutta la società. Di questo si parlerà a Roma, mercoledì 9 ottobre, nel corso del convegno “Raccontare il sociale e il suo valore. Una pochette piena di solidarietà”, organizzato da Sowed, la Onlus dei SOcial WEDding fondata da Veronica Bello.

L’evento, ospitato nella sede di Associazione Civita, in Piazza Venezia, 11, dalle ore 10:00 alle 13:00, offrirà l’occasione per presentare i progetti futuri della Onlus e il vincitore del contest, realizzato in collaborazione con Manifatture Tessili Prete e la cooperativa  Alice, con la partnership di Road to green 2020.

Interverranno Veronica Bello, Presidente Sowed Onlus, Elisa Prete, Direttore Creativo di Manifatture Tessili Prete, e Caterina Micolano, Presidente della coop. Sociale Alice. Modera il dibattito Barbara Molinario, giornalista e Presidente di Road to green 2020.

Con il contest Sowed aveva invitato tutti i creativi a ideare una piccola borsetta, pensata per la sposa, ma perfetta per tutte le donne, utilizzando tessuti 100% naturali, in lino o cotone, di Manifatture Tessili Prete. Il progetto risultato vincitore, sarà realizzato dalla Sartoria San Vittore, gestita dalla cooperativa Alice, all’interno degli Istituti Penitenziari di San Vittore e Bollate, dove lavorano donne detenute, che attraverso il proprio lavoro cercano di reinserirsi nella società.

Con questo incontro vogliamo raccontare il valore socioeconomico del terzo settore, evidenziando come realizzare delle reti relazionali tra soggetti diversi sia non solo possibile, ma auspicabile – ha detto Veronica Bello, Presidente Sowed Onlus – Il nostro contest e la futura realizzazione della pochette vincitrice ne sono un esempio particolarmente esplicativo. Con questa iniziativa abbiamo creato una preziosa sinergia tra entità che hanno ragione giuridica diversa e che operano in ambiti diversi. Da tale sinergia, nasceranno opportunità di rinascita e di miglioramento per molte persone, dalle detenute dei laboratori sartoriali, alle donne che potranno seguire gratuitamente i corsi di formazione che finanzieremo con i proventi della vendita delle pochette. Come un sistema di economia circolare, dove si fa del bene e ci si arricchisce tutti, dal punto di vista economico, sociale e, soprattutto, dell’anima”.

Scarica qui la locandina completa dell’evento